Politiche sanitarie agli imprenditori: l’aiuto dell’Associazione Artigiani Bergamo

Politiche sanitarie: assistenza Confartigianato Bergamo

La Confartigianato di Bergamo, ovvero l’organizzazione sindacale istituita nel 1945 a tutela delle imprese, assicura agli imprenditori soci politiche sanitarie adeguate. Questo perché gli imprenditori sono prima di tutto persone che talvolta, come la maggior parte dei cittadini, trovano difficoltà nel sostenere le spese legate al mondo della sanità. Proprio per tale motivo è stato costituito un apposito Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa, rispetto a quello del Sistema Sanitario Nazionale.

Questo garantisce in particolare:

  • Visite specialistiche ed esami medici a costi ridotti e senza liste di attesa;
  • Rimborso totale del ticket del SSN;
  • Pacchetti check up a costo zero;
  • Pacchetti pensati appositamente per le donne in gravidanza.

Politiche Sanitarie: polizze gratuite

Tra i vantaggi che è possibile ottenere aderendo alla Confartigianato Bergamo spicca la possibilità di usufruire di polizze gratuite come ad esempio quella per gli infortuni.

Con la tessera associativa si può quindi contrarre una polizza che viene attivata automaticamente e che può essere facilmente cumulata con una polizza già stipulata individualmente. Questa include indennità per:

  • Invalidità permanente;
  • Ricovero;
  • Morte.

Diventando quindi socio si accede a una serie di privilegi dal punto di vista sanitario. Ma non è tutto: perché la Confartigianato tutela gli imprenditori sotto molti altri punti di vista. Inoltre si occupa della loro formazione erogando anche corsi specifici destinati a imprenditori, aziende e studenti.

Convenzioni sanitarie: la salute prima di tutto

convenzioni sanitarieLa Confartigianato, altrimenti detta Associazione Artigiani Bergamo,  è nata per supportare le imprese nei diversi campi dell’artigianato e ha scelto di non limitarsi a erogare servizi di semplice consulenza e assistenza. Per rispondere alle esigenze di tutti i soci, tra cui ci sono anche numerose donne e diversi anziani riuniti in appositi gruppi, ha sviluppato un sistema efficace a tutela della salute.

Il settore sanità è oggi molto importante e si stima che esiste un’alta percentuale di persone che talvolta preferisce rinunciare alle cure e alle visite di controllo piuttosto che spendere cifre esorbitanti.

L’Associazione ha a cuore la salute di tutti i suoi soci e proprio per tale motivo ha scelto di attivarsi e di fare concretamente qualcosa per incentivare piccoli e grandi imprenditori a rivolgersi a medici specialisti per prevenire malattie importanti.

Altri servizi alla persona

Tra gli ulteriori servizi offerti si distinguono:

  • Caaf;
  • Energia e gas domestico;
  • Pensioni e previdenza sociale.

Si tratta di prestazioni di alto livello che vanno ad aggiungersi al servizio di assistenza sanitaria e agli altri servizi specifici per le imprese comprensivi di:

  • Appalti pubblici;
  • Consulenza assicurativa;
  • Consulenza legale;
  • Contabilità e gestione d’impresa;
  • Consorzi e reti;
  • Ambiente e sicurezza.

Politiche Sanitarie: il vantaggio di avere professionisti al proprio fianco

Se hai intenzione di avviare un’impresa o sei già un imprenditore titolare di una piccola o medio impresa, puoi dunque rivolgerti alla Confartigianato di Bergamo che mette a tua disposizione tutto quello di cui hai bisogno oltre ad offrirti servizi avanzati anche nel campo della sanità.

Aderire è semplice: basta contattare gli uffici o compilare l’apposito modello online. Tutti i soci all’interno dell’ente hanno vita attiva e partecipano quotidianamente a eventi di promozione sociale, apportando preziosi contributi.

Avviare una startup con la Confartigianato Bergamo

Avviare una startup: foto computer ragazzo

Avviare una startup non è certo un’operazione semplice, occorre infatti seguire una serie di pratiche e possedere alcuni requisiti fondamentali senza i quali l’avvio dell’impresa non può avere inizio. Tuttavia, in una società caratterizzata da un alto tasso di disoccupazione, sono sempre di più le persone, specialmente i giovani, che decidono di sperimentare nuove forme di imprenditoria mediante lo sviluppo di idee innovative anche nel campo dell’artigianato.

Le startup sono il simbolo di un’Italia in crescita, di menti brillanti che amano “mettersi in gioco” coltivando le proprie passioni e i propri interessi. Se anche tu desideri aprire una startup ma non sai da dove cominciare, puoi certamente trovare un valido aiuto nella Confartigianato Bergamo, organizzazione sindacale che da oltre 70 anni assiste e tutela le piccole e medio imprese.

Avviare una startup: come fare passo dopo passo

Prima di tutto accertati che:

  • La tua idea di impresa sia effettivamente realizzabile sotto il punto di vista economico e pratico. Se hai idee brillanti ma poi queste non possono essere concretamente realizzate alla fine resteranno solo delle semplici idee;
  • Sei in regola con autorizzazioni e licenze e possiedi tutti i documenti richiesti;
  • I costi da sostenere siano già stati definiti.

Infine verifica sempre se sono disponibili bandi pubblici. Generalmente enti come la Regione indicono con una certa regolarità dei bandi per finanziare la nascita di nuove imprese.

La Confartigianato di Bergamo assiste tutti coloro che intendono comprendere  come fare impresa nel rispetto delle norme di legge e senza incorrere in violazioni.

Attività innovative da aprire: in cosa può essere d’aiuto la Confartigianato?

La Confartigianato o Associazione Artigiani Bergamo rappresenta un punto di riferimento per chi vuole avviare una nuova attività. Nello specifico aiuta a:

Startup foto

  • Reperire e preparare i documenti necessari;
  • Comprendere che tipo di impresa è più adatta: se una società individuale, una srl o una spa;
  • Preparare un piano d’impresa dettagliato completo di costi da sostenere cercando il modo migliore per risparmiare;
  • Accedere eventualmente a un credito agevolato;
  • Usufruire di corsi di formazione sulla sicurezza aziendale.

Regola fondamentale: prima di agire studia la concorrenza

A questo punto sei pronto per avviare la tua impresa. Ma ricorda di non partire mai se prima di tutto non hai studiato bene la tua concorrenza. Ci sono altre imprese che lavorano nel tuo stesso settore o piuttosto stai sviluppando un’idea di azienda totalmente nuova?

Considera che per avere davvero successo occorre sviluppare qualcosa di diverso da quello che già altre persone hanno immesso sul mercato. Altrimenti si rischia di replicare idee altrui, di cadere nel fallimento e di non vedere mai decollare la propria startup.

Avviare una startup: lasciarsi guidare per non rischiare

Il modo migliore per evitare rischi di qualsiasi genere è quindi quello di affidarsi a professionisti come l’Associazione Artigiani che sa offrire un’ottima consulenza e illustrare nel dettaglio costi e benefici.

La startup di successo è quella che è fondata su idee solide, realizzabili e facilmente finanziabili. Ma è anche quella che non agisce affidandosi al caso e che invece ha dietro di sé un’adeguata strategia.

Associazione Artigiani Bergamo: l’importanza dei corsi di formazione

Associazione Artigianato Bergamo: foto lavoratore

Mai sentito parlare di Associazione Artigiani Bergamo o Confartigianato Imprese Bergamo? Si tratta di un ente che riunisce oltre 14.000 imprenditori soci e che ha come obiettivo primario quello di tutelare le imprese e gli interessi legittimi dei lavoratori. Al suo interno lavorano esperti che sanno come agire al meglio di fronte alle richieste avanzate dalle aziende presenti sul territorio.

Questa è oggi un vero e proprio punto di riferimento anche per le piccole e medio imprese le quali, generalmente, necessitano di maggiori garanzie rispetto a una grande impresa.

L’Associazione si pone inoltre come realtà in grado di erogare corsi di formazione base e avanzati in diversi settori come:

  • Sicurezza sul lavoro;
  • Primo soccorso;
  • Impianti fotovoltaici;
  • Trasporto rifiuti;
  • Gestione dei rischi.
  • Manovre antincendio.

Associazione Artigiani Bergamo: perché frequentare un corso?

Unione Artigiani: corsi formazioneL’Unione Artigiani viene scelta ogni anno da imprenditori che desiderano acquisire e far acquisire ai propri dipendenti nuove competenze professionali, nonché avere una preparazione consolidata nel campo della salute e sicurezza sul lavoro.

Attualmente essere preparati in questo senso è fondamentale per essere tutelati sotto ogni punto di vista e per gestire un’impresa in modo ottimale senza incorrere in rischi o violazioni di legge.

I corsi sono tenuti da docenti professionisti e possono essere:

  • A pagamento secondo tariffe prestabilite e che è possibile conoscere contattando direttamente l’Associazione;
  • Gratuiti. In questo ultimo caso l’Associazione permette alle aziende di far crescere i propri impiegati a costo zero mediante un apposito sportello che realizza un corso su misura.

Confartigianato Bergamo: la formazione per le scuole

Tra le attività svolte dalla Confartigianato di Bergamo certamente risaltano i corsi di formazione riservati agli istituti scolastici. In questo contesto gli studenti hanno la possibilità di orientarsi nella scelta del percorso formativo universitario e di sperimentare attività artigianali e artistiche attraverso laboratori realizzati ad hoc.

Entrare nelle scuola significa avere la possibilità di confrontarsi con i docenti ma soprattutto con i ragazzi che dovranno presto affacciarsi al mondo del lavoro e comprendere come e dove avere maggiori opportunità. Dietro i volti di decine di giovani potrebbero nascondersi gli imprenditori di successo del domani.

Quello dell’artigianato è un settore in forte espansione che tuttavia necessita di menti fresche e brillanti per continuare a svilupparsi.

Sono compresi nell’ambito artigianale:

  • Autoriparazioni;
  • Acconciatura ed estetica;
  • Impiantistica;
  • Meccanica di precisione;
  • Settore artistico.

Associazione Artigiani Bergamo: diventare Dirigenti Artigiani

L’Associazione mette inoltre a disposizione una vera e propria scuola per formare Dirigenti Artigiani articolata in due anni con lezioni mensili. Ciò per consentire agli imprenditori attuali e futuri di formarsi in modo eccellente sia in qualità di persone che di veri professionisti.

L’Unione di Artigiani di Bergamo rappresenta quindi non solo un’associazione a tutela delle imprese ma anche un luogo dove imparare a fare impresa. Si parte dalle basi per capire da dove cominciare e delineare in modo preciso gli obiettivi che si intendono raggiungere.

I corsi di formazione permettono di sapere come muoversi e come gestire la propria attività in una società in continua evoluzione dove risulta sempre più difficile emergere e riuscire ad imporsi sulla concorrenza.

Confartigianato Bergamo: oltre 70 anni di storia

Confartigianato Bergamo: foto del logo

La Confartigianato Bergamo, anche detta Associazione Artigiani Bergamo, nasce nel maggio del 1945 ed è un’organizzazione sindacale a tutela delle imprese. L’associazione, formata oggi da oltre 10.000 imprenditori, fornisce assistenza agli artigiani di tutti i settori nell’affrontare le problematiche che possono insorgere nel corso della vita aziendale. Rappresenta inoltre un importante punto di riferimento per tutte quegli imprenditori che desiderano ricevere un’adeguata formazione nel campo della sicurezza sul lavoro e della gestione dei rischi.

Sul territorio è articolata in diverse sedi tra cui:

  • Sede ufficiale Confartigianato collocata a Bergamo;
  • Polo di Treviglio;
  • Polo di Bergamo;
  • Polo di Albino;
  • Polo di Calusco d’Adda.

Confartigianato Bergamo: il ruolo dei soci

Probabilmente senza i numerosi associati l’Associazione Artigiani Bergamo difficilmente potrebbe esistere.

Attualmente sono proprio i soci a portare avanti la maggior parte delle attività e sono questi a partecipare  alla promozione sociale contribuendo attraverso loro idee allo sviluppo dell’associazione stessa.

I soci sono raccolti in tre diverse categorie:

Soci Confartigianato: foto unione mani

  • Movimento Giovani Imprenditori formato da ragazzi e ragazze che intendono portare innovazione e sviluppo nel settore dell’artigianato;
  • Movimento Donne Impresa nato per rispondere alle esigenze delle donne imprenditrici, spesso anche mamme, che incontrano non poche difficoltà nel conciliare l’attività lavorativa con gli impegni familiari e che spesso si vedono negati i loro diritti fondamentali;
  • Gruppo Anziani ANAP – Bergamo pensato per assistere chi affronta la “terza età” specialmente nell’erogazione di rimborsi e convenzioni.

 

Chiunque ha la possibilità di associarsi e di diventare parte integrante di questa grande organizzazione.

Unione Artigiani Bergamo: le attività

L’Associazione tutela le piccole e medio imprese e si occupa della gestione efficace dell’attività. Sono sempre di più le aziende che si rivolgono alla Confartigianato per ottenere una consulenza professionale e muoversi con maggiore sicurezza nel complesso mondo dell’imprenditoria.

Talvolta, ad esempio, chi desidera avviare una startup , non sa a chi rivolgersi e come agire passo dopo passo senza rischiare di incorrere in violazioni di legge. Ecco che l’organizzazione risponde in modo diretto e completo a ogni richiesta, guidando anche gli imprenditori più giovani che desiderano rapportarsi per la prima volta con il settore dell’artigianato.

Un peso notevole è rappresentato dai corsi di formazione erogati che vengono scelti annualmente da numerose società. In particolare la Confartigianato offre la possibilità di usufruire di corsi gratuiti per le aziende. Gli imprenditori e datori di lavoro possono così formare i loro dipendenti a costo zero.

Attività sono previste anche all’interno degli istituti scolastici. I ragazzi incontrano professionisti, sperimentano, apportano nuove straordinarie idee nell’ambito del:

  • Benessere;
  • Immagine, arte e comunicazione;
  • Impiantistica;
  • Trasporto.

Confartigianato Bergamo: il futuro si scrive con le adesioni

Dopo più di 70 anni, l’Associazione continua a crescere e ad evolversi. Il futuro sarà scritto dai soci che decideranno di aderire per vedere dei reali cambiamenti nella storia dell’imprenditoria e dell’artigianato.

In fondo i più grandi e importanti cambiamenti non sono mai stati realizzati da una persona soltanto. Occorrono collaborazione, idee e proposte diverse per andare avanti, per soddisfare sempre di più le esigenze dei lavoratori alla ricerca di un domani dove poter vedere concretizzati i propri sogni.